Domanda:
Come posso rimuovere in modo sicuro e pulito il sigillante da un bagno di plastica?
Neil Barnwell
2010-07-30 16:38:52 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ho davvero bisogno di sostituire il sigillante attorno alla vasca, ma prima voglio fare un buon lavoro per rimuovere le vecchie cose.

La vasca è di plastica e le pareti sono piastrellate.

Qual è il modo migliore per rimuovere la vecchia roba senza lasciare residui o danni, in modo da poter applicare il nuovo sigillante?

Ho usato una lama di rasoio per rimuovere in modo pulito il sigillante. È venuto subito. Lo stavo rimuovendo dalla superficie di una piastrella.
Nove risposte:
#1
+3
ChrisF
2010-07-30 17:12:11 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Potrebbe essere necessario ricorrere al buon vecchio grasso di gomito.

Il sigillante dovrebbe staccarsi dalle piastrelle nel modo più semplice, sia meccanicamente raschiando con un bordo di plastica - il bordo piatto di uno spalmatore adesivo dovrebbe essere adatto e, se necessario, chimicamente (anche se non sono sicuro al 100% di cosa puoi usare) poiché la superficie smaltata sarà difficile da danneggiare.

Il bagno di plastica potrebbe causare ulteriori problemi. Inizierei sfregando o raschiando con il bordo di plastica, ma fai molta più attenzione. Anche i prodotti chimici hanno maggiori probabilità di danneggiare la superficie. Potresti provare a usare un detergente sicuro per la plastica.

#2
+2
Doresoom
2010-07-30 19:02:11 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ho acquistato un kit simile a questo e ha funzionato piuttosto bene sia per rimuovere il vecchio mastice che per riapplicare il nuovo. È di plastica, quindi non dovresti preoccuparti di graffiare qualcosa con esso.

Funziona abbastanza bene - ho proprio quel kit. Il raschietto otterrà quasi tutto e il più liscio crea delle linee piacevoli quando levighi il tallone.
#3
+2
Jeff Widmer
2010-07-30 22:26:21 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Questo è un ottimo articolo su come rimuovere i diversi tipi di mastice. Parla anche dei pro e dei contro dei diversi tipi di mastice quando si risigilla.

Dall'articolo:

Il mastice al silicone può essere rimosso con un rasoio in un portalama. Fai molta attenzione a tenere il rasoio ad angolo basso in modo da non graffiare la vasca o il piatto doccia, soprattutto se si tratta di plastica o fibra di vetro. Un coltello multiuso può anche essere usato per tagliare il mastice tra le piastrelle e la vasca se il rasoio non riesce a tirarlo fuori, specialmente nelle tasche e negli angoli più profondi! A volte, se hai una vasca di porcellana, piccole linee nere appariranno sulla porcellana mentre raschi via il mastice, anche se sai di non aver graffiato la superficie. Questi segni di solito vengono via con la salvietta imbevuta di alcol. In caso contrario, usa un po 'di polvere abrasiva o Soft Scrub ... con un minimo di acqua.

#4
+1
Rod Fitzsimmons Frey
2010-07-30 21:43:16 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Di solito il calafataggio della vasca è un mastice siliconico, che può essere un orso da pulire. Di solito puoi staccarne la maggior parte, ma rimangono macchie e residui e non conosco solvente per rimuovere il silicone polimerizzato.

Un consiglio che ho letto da qualche parte (non l'ho mai provato) è usare una gomma da disegno - sai, il tipo bianco con la custodia di carta. Apparentemente rimuoverà le macchie e gli ultimi pezzi di mastice aderente. Se lo provi, segnala come ha funzionato bene!

Oh, come ti odio, mastice al silicone ... fammi contare i modi ... sono stato in grado di rimuoverne il 90% alla vecchia maniera - seduto nella vasca con un dispositivo di rimozione del mastice di plastica, raschiando, raschiare, raschiare ...
#5
+1
nstenz
2010-08-21 10:15:44 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Il dispositivo di rimozione del mastice 3M fa miracoli, se è compatibile con la tua vasca. Non ha mangiato la nostra vasca in fibra di vetro, ma ha mangiato il rivestimento in acrilico. Fondamentalmente, lo lanci e lo lasci riposare per alcuni minuti per ammorbidire il vecchio mastice, quindi raschia.

#6
+1
Walker
2014-01-30 00:10:07 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Uso l'aceto bianco per la pulizia finale. Pulisce anche eventuali depositi minerali proprio accanto al mastice. Pulisci bene perché vorrai che il nuovo silicone aderisca correttamente.

#7
  0
Peter Wooster
2014-11-03 22:33:49 UTC
view on stackexchange narkive permalink

La risposta di Walker è quella buona. Il calafataggio di Silcone è solubile in acido acetico, notarne l'odore durante l'applicazione. E l'aceto è al 4% di acido acetico, puoi ottenere roba più forte in un negozio di forniture idrauliche, ma l'aceto funziona.

Non dissolve completamente il vecchio silicone, ma rompe il sigillo tra esso e la plastica e non danneggia l'acrilico. Rimuove anche i depositi di calcare.

Il silicone non è solubile in acido acetico
#8
  0
Vernon
2015-04-19 19:22:15 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Abbiamo un rivestimento della vasca in fibra di vetro e dopo aver usato una lama di rasoio ho usato Bar Keepers Powder su di esso e con un po 'di sfregamento con un panno umido tutto si è staccato e non ha offuscato o graffiato la finitura. Non incollerò mai più un porta shampoo.

#9
-1
Ken
2015-06-28 02:50:09 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ho usato il solvente per mastice Lift Off per rimuoverne la maggior parte. Ha funzionato benissimo, ma togliere i residui è stato un orso finché non ho provato un tampone di Mr. Clean Magic Eraser, che lo ha tolto subito!



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 2.0 con cui è distribuito.
Loading...