Domanda:
Come si installa un condotto di salto?
Michael Moussa
2010-08-21 18:16:12 UTC
view on stackexchange narkive permalink

La nostra camera da letto principale è notevolmente più calda del soggiorno / sala da pranzo / cucina della nostra casa e abbiamo impostato il termostato molto più in basso di quanto vorremmo affinché la camera da letto si raffreddi abbastanza di notte per dormire . Una volta usciti dalla camera da letto la mattina, dobbiamo praticamente fare i bagagli a causa del freddo che fa il resto della casa.

Un suggerimento che abbiamo avuto è stato di installare una presa d'aria di ritorno sopra la porta, che non vogliamo farlo a causa della perdita della privacy. Un altro suggerimento è stato quello di installare un condotto di salto nel soffitto all'interno e all'esterno della camera da letto, che piace sia a me che a mia moglie.

Qual è il modo corretto e quali sono i materiali necessari per installare un condotto di salto in modo da massimizzare la circolazione dell'aria senza far fuoriuscire aria fredda in soffitta?

dormi con la porta aperta? in tal caso, è più probabile che tu abbia un condotto collassato. oppure potresti semplicemente aver bisogno di un bilanciamento dell'aria per ottenere più CFM d'aria nella tua camera da letto.
La porta è aperta o chiusa mentre dormi? Sono già presenti condotti del flusso d'aria nella stanza? E i ritorni aerei?
Due risposte:
#1
+6
Mike Powell
2010-08-24 19:44:28 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Vai in un qualsiasi negozio di scatole di grandi dimensioni e procurati un condotto isolato flessibile da 6 pollici (questa immagine mostra una guaina nera all'esterno, ma è spesso realizzata in mylar riflettente lucido):

flexible duct

E un paio di stivali da 6 ", uno per ciascuna estremità:

boot

Usa nastro HVAC in alluminio o un morsetto a fascia larga o una fascetta per collegare l'interno manicotto del condotto agli stivali, quindi utilizzare un altro strato di nastro per sigillare lo strato isolante e impedire che scivoli. Praticare dei fori nel soffitto in modo che corrispondano all'apertura rettangolare dello stivale, mantenendo un bordo lungo di ciascun foro a filo con un travetto del soffitto. Quindi porta il gruppo del condotto in soffitta e inserisci gli stivali in ogni foro. Puoi semplicemente lasciare il condotto flessibile sopra i travetti del soffitto. Torna al piano di sotto, usa piccoli chiodi (con la testa, non i chiodi di finitura) per inchiodare attraverso l'interno dell'apertura dello stivale sul lato del travetto del soffitto adiacente. Quindi installa un paio di griglie di registro e il gioco è fatto!

#2
+1
nstenz
2010-08-22 21:21:35 UTC
view on stackexchange narkive permalink

La camera da letto è allo stesso livello del resto delle stanze o è al di sopra e il caldo sta salendo?

In ogni caso, non vuoi salire nella soffitta non isolata, e nella direzione opposta a dove si trova la fornace. Vuoi scendere.

La camera da letto è allo stesso livello del resto delle stanze. Non capisco la seconda parte della tua risposta ... potresti approfondire? In realtà siamo in Florida e non abbiamo una fornace ... la nostra preoccupazione è il raffreddamento al 100% - non importa affatto il riscaldamento.
Solo l'aria condizionata ti darà ancora problemi.La soffitta è la parte più calda della tua casa (lo stesso qui in estate; più freddo qui in inverno). Se fai scorrere le condutture attraverso la soffitta, si surriscalda più che se passasse attraverso il seminterrato / vespaio. Però attraversare la soffitta è decisamente più facile. Se lo fai, seppellisci il condotto con tonnellate di isolamento - diversi piedi sarebbero i migliori (la cellulosa insufflata è più facile). Quel condotto flessibile ha pochissimo isolamento e si riscalderà notevolmente.
Nstenz, in Florida, non ha scantinati, vespai o sottopavimenti. Solo la costruzione rialzata ha vespai ed è estremamente raro, qui gestiamo sempre le nostre condutture a / c nelle nostre soffitte.


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 2.0 con cui è distribuito.
Loading...