Domanda:
Uno scaldabagno a gas è sicuro in una camera da letto?
Will Shaver
2010-07-29 01:13:50 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Il mio scaldabagno esistente è elettrico e probabilmente dovrà essere sostituito a breve. La stufa è in un garage convertito che uso come camera per gli ospiti.

Dato che la casa è collegata al gas, sto valutando l'acquisto di uno scaldabagno a gas in sostituzione di quello elettrico. C'è qualche rischio con un moderno scaldabagno a gas utilizzato vicino a dove le persone dormono? (Sono più preoccupato qui per i fumi che per la possibilità di esplosione.)

Potresti dare un'occhiata a [scaldabagni senza serbatoio] (http://www.tanklesswaterheaterguide.com/) (anche noti come riscaldatori "su richiesta" o "istantanei"). Non sono sicuro che siano più o meno sicuri dal punto di vista del monossido di carbonio, ma ho sentito che sono fantastici.
@Jared - Qualcun altro me l'ha menzionato, quindi cercherò anche quelli.
Certo, non mi dispiacerebbe un grande contenitore di acqua bollente circondato dal FUOCO nell'armadio della mia camera da letto.
Dormo nella lavanderia con uno scaldabagno a gas e l'unico flusso di ventilazione è un buco nel muro
Tre risposte:
#1
+7
JD Long
2010-07-29 01:50:19 UTC
view on stackexchange narkive permalink

La quantità di ossigeno consumata da uno scaldabagno è trascurabile. Il rischio che la stufa a gas aspiri tutto l'ossigeno dalla stanza è zero. Questo non significa che sia un codice averlo in una camera da letto, ma non ci sono problemi di sicurezza dal consumo di ossigeno.

Il problema di sicurezza riguarda lo scarico del monossido di carbonio (CO) dallo scaldacqua. Per rendere l'installazione sicura, assicurarsi che il nuovo scaldabagno a gas sia adeguatamente ventilato attraverso il soffitto. Ci sono molte risorse online sulla corretta ventilazione degli apparecchi a gas. Eccone ragionevole con cui iniziare.

Ovviamente poiché uno scaldabagno a gas richiede l'aggiunta di uno sfiato, è più costoso da installare. Potresti scoprire che uno scaldacqua elettrico ha ancora senso finanziario una volta considerati i costi di installazione.

Come notato nei commenti, assicurati di procurarti un rilevatore di CO per la stanza. Questi sono relativamente economici e puoi acquistarli presso il tuo negozio di ferramenta locale o ordinarli tramite Amazon.

+1 per il motivo per cui di solito sono banditi. C'è stato un caso in Grecia (o in una delle isole greche) un paio di anni fa in cui i bambini di una famiglia sono morti a causa di un riscaldatore difettoso e avvelenamento da CO.
La tua risposta è buona, ma manca una cosa fondamentale: ** assicurati di avere un rilevatore di CO! ** (probabilmente dall'altra parte della stanza rispetto allo scaldabagno)
@gregmac, ottimo punto. Ho aggiunto il rilevatore di CO alla mia risposta.
Potete fornire una fonte per affermare che la quantità di ossigeno consumata da uno scaldabagno è trascurabile? Non sto cercando di essere un coglione ma * stiamo * parlando di qualcosa che può uccidere le persone qui.
@MikePowell non è il consumo di O2 in quanto tale - è la produzione di CO, che può essere fatale a concentrazioni molto basse
Non conosco alcun codice modello che consenta uno scaldabagno a combustibile in una camera da letto a meno che non sia di tipo a ventilazione diretta. Installare un rilevatore di CO ovunque ci siano apparecchi a combustione di carburante è una buona idea. Ma è sciocco tentare il destino installando uno scaldabagno a combustibile nella tua camera da letto e facendo affidamento solo su un singolo dispositivo elettronico per salvarti la vita. Non rischiare!
@RoryAlsop Il mio punto era che l'affermazione "non vi è alcun problema di sicurezza dal consumo di ossigeno" è audace da fare senza fornire alcuna fonte. Mi rendo conto che la CO è un rischio maggiore, ma è solo un problema quando qualcosa non funziona correttamente. Al contrario, l'esaurimento di O2 in una stanza stretta è qualcosa che potrebbe potenzialmente verificarsi anche con tutto in perfetto stato di funzionamento. Non ho ancora visto nulla a sostegno dell'affermazione di JD secondo cui si tratta di un problema che può essere completamente ignorato.
Per quello che vale, sono completamente d'accordo con il commento di @bcworkz's sopra per quanto riguarda la domanda originale ...
#2
+3
Eric Petroelje
2010-07-29 01:26:53 UTC
view on stackexchange narkive permalink

I codici abbastanza sicuri impediscono di utilizzare un apparecchio a gas in un luogo in cui otterrà la sua aria di combustione da una camera da letto. Il motivo è che se la stufa brucia tutto l'ossigeno nella stanza e non può essere sostituita abbastanza rapidamente attraverso il flusso d'aria naturale attraverso la casa, finiresti per essere asfissiato nel sonno.

Penso che ci sia un'eccezione se si utilizza un modello a ventilazione diretta che riceve l'aria di combustione dall'esterno. Quindi dovresti assicurarti che lo scaldacqua che acquisti sia classificato per quel tipo di installazione.

+1. Controllare tre volte le normative applicabili e utilizzare un installatore certificato.
Non molto tempo fa diverse case del quartiere sono quasi bruciate a causa di una parte difettosa di una di quelle stufe a gas.
wow, due voti negativi su questo? qualcuno si preoccupa di commentare perché?
Non sono uno dei voti negativi, ma guardando la prima risposta, forse il disaccordo con la logica del consumo di ossigeno?
#3
+1
Sruly
2010-08-04 13:15:27 UTC
view on stackexchange narkive permalink

La CO è pericolosa in quanto non ha odore, è meglio non correre rischi.

Puoi posizionare uno scaldabagno a gas all'esterno in un armadio metallico con la ventilazione adeguata.

Questo è molto più sicuro. Al momento ho anche una stufa elettrica, ma quando ho inserito i tubi del gas un paio di anni fa, ne ho messa una all'esterno, così un giorno posso installare una stufa a gas in modo sicuro.



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 2.0 con cui è distribuito.
Loading...